Corropoli

Divieto caccia a Penne vicino Oasi Wwf

Divieto di caccia, fino al 31 dicembre 2018, a Penne nell'area tra la città e l'Oasi Wwf 'Lago di Penne': lo prevede un'ordinanza per tutelare chi frequenterà il sentiero 'Serafino Razzi' da Fonte Nuova alla Pinetina, interessato da lavori di manutenzione della linea fognaria e che da lunedì 22 sarà compreso nella rete sentieristica della Riserva regionale. Il provvedimento mira a scongiurare incidenti. "Quella del sindaco Mario Semproni è una scelta saggia e lungimirante - commenta il vicepresidente Wwf Italia Dante Caserta - che contrasta con l'assurda politica filo-venatoria di molti assessorati regionali alla caccia che troppo spesso fanno prevalere gli interessi della piccola minoranza dei cacciatori su quelli della stragrande maggioranza dei cittadini che vorrebbero potersi godere tutto l'anno le passeggiate in natura senza rischiare di finire impallinati". "La caccia -aggiunge il delegato Abruzzo Wwf Luciano Di Tizio- non ha giustificazione alcuna se non la gratificazione di chi la pratica".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie